Progetto LAOS

Da circa dieci anni è andato sviluppandosi nel Laos settentrionale un progetto di commercio equo e solidale dei frutti della pianta del caffè finalizzato al sostentamento delle famiglie di agricoltori locali. In Laos la coltivazione del papavero da oppio fu per molti anni l'unico mezzo di sostentamento economico. Negli anni '90, con l'abolizione della coltivazione dell'oppio, alle famiglie di agricoltori del Laos settentrionale non rimase alcun tipo di alternativa alla coltura del papavero rosa. Il progetto contribuì a fornire una soluzione, promuovendo in sostituzione la varietà di caffè Arabica, già conosciuta localmente, più delicata rispetto alla Robusta e ideale per essere coltivata a una quota superiore agli 800m: l'Arabica ha spodestato così l'oppio, costruito un'alternativa economica e ha avuto inoltre un effetto positivo sull'ambiente, mettendo un freno alla pratica degli incendi largamente diffusi nel Sudest Asiatico. Oggi nel Laos settentrionale si produce la varietà di caffè Arabica migliore al mondo. Grazie al progetto di commercio equo e solidale gli agricoltori locali hanno trovato un mezzo di sostentamento economico rilevante che permette loro di mantenere la famiglia e mandare i bambini a scuola. Madreterracaffè è andata sul posto a vedere di cosa si tratta e ora sta lavorando per contribuire a tale meraviglioso progetto!

Un caloroso grazie alla nostra interprete Cristiana Girolimetto, per la sua pazienza e la sua grande professionalità nell'aiuto a questo progetto!

alcune foto...


Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Giuseppe (mercoledì, 01 febbraio 2017 11:39)

    Siamo felici di contribuire anche noi a questo progetto. Attendiamo altre notizie!